Artemis è stato lanciato

Siamo orgogliosi di presentarvi la release Artemis, che prende il nome dall’imminente missione della NASA sulla Luna e a cui mi riferisco per un motivo, ma ne parleremo più avanti.

Artemis è la nostra regolare release di aggiornamento ISO, quindi gli utenti che già utilizzano EndeavourOS non devono installarla: sono già aggiornati.

Oltre ai regolari aggiornamenti e miglioramenti della ISO e del processo di installazione, è la prima versione che avvicina EndeavourOS ARM alla release principale.

Fratelli d’ARMi

Proprio come la missione Artemis della NASA che tornerà sulla Luna e getterà le basi per le missioni future (Marte), la release Artemis sta gettando le basi per il futuro di EndeavourOS ARM.

Sin dal lancio del nostro ramo ARM nel 2020, il nostro obiettivo è sempre stato quello di integrare il processo di installazione ARM come opzione nella release ISO principale. Dopo un lungo lavoro di brainstorming e di perseveranza, siamo orgogliosi di presentarvi la nostra prima pietra miliare per avvicinare i due progetti.

A ridosso del rilascio di Apollo, il membro della comunità Sravan ha iniziato a sperimentare le opzioni per l’installer ARM per renderlo più facile da usare e per spingere gli utenti di EndeavourOS x86_64 a scoprire ARM. Le sue idee e il suo aiuto nel migliorare il metodo di installazione ARM esistente hanno spinto Pudge, il nostro principale sviluppatore ARM, ad aggiungerlo al team.

Il risultato è stato l’introduzione di Calamares nel processo di installazione di ARM e di un’opzione di installazione integrata nell’app di benvenuto della ISO principale.

Il metodo richiede due semplici passaggi: il primo è l’installazione di base che utilizza uno script automatico facile da usare nel terminale e il secondo utilizza il programma di installazione di Calamares per installare la posizione, la tastiera, il DE/WM e il nome e la password dell’utente/computer.

Il nuovo programma di installazione è ancora in fase beta, ma abbiamo ricevuto segnalazioni di installazioni perfettamente funzionanti dalla nostra comunità ARM.

Essendo ancora in fase beta, il programma di installazione supporta solo Odroid N2/N2+ e Raspberry PI al momento. Il supporto per altri dispositivi, come la famiglia Pinebook e altri ancora, è in preparazione.

Calamares non è l’unico passo avanti che è stato fatto, sia il team di sviluppo principale che il team ARM hanno migliorato il modo in cui i pacchetti principali di Endeavour (app eos, DE e community edition) vengono aggiornati per entrambi i progetti. Quindi d’ora in poi entrambi i repo verranno sincronizzati con più frequenza.

Come ho detto in precedenza, questo è il primo passo per avvicinare ARM al progetto principale; il prossimo passo sarà quello di lasciare che Calamares gestisca anche l’installazione di base, per un’esperienza completamente grafica.

Potete leggere un annuncio più dettagliato sul rilascio di ARM.

Caratteristiche e miglioramenti di Artemis

È possibile scaricare Artemis qui

2 Likes
1 Like